Sogno svanito.

U19 PLAYOFF - quarters

 

– HAFROBOYZ –
.recap
PlayOff – Quarti di Finale
Si infrange ieri allOlimpico il sogno dei ragazzi della Under19 .
Nella partita di ritorno del quarto di finale contro l’ HC Asiago Junior 1935 ,i nostri non riescono nell’impresa di rimontare 3 gol di svantaggio, subiti nella partita di andata di mercoledì sull’altopiano vicentino.
Cuore e passione vengono buttati oltre l’ostacolo fin dai primi secondi ,dove i giovani di coach DeBettin spingono come fossennati e costrigono fin da subito gli ospiti ad alzare le barricate. Al quarto (04,40) del primo tempo il muro giallorosso si sgretola difronte alla bellissima combinazione Giacomo Pompanin – Noah Zardini Lacedelli capitalizzata al volo da quest’ultimo .
Ottimo inzio , pressione a 100 e fiducia subito riconquistata.
Arriva anche il primo PowerPlay , addirittuta un 2+2 ( fuori il russo Ivanov), grande occasione per raddoppiare , ma purtroppo i nostri non sono bravi ne fortunati e gli ospiti escono indenni da questo momento critico .
Successivamente anche i vicentini posssono godere dell’uomo in più e con un tiro nel traffico arrivo il gol del pareggio dello slovacco Vankos (17,18).
Si va in spogliatoio , sul risultato di uno pari , tutto da rifare …
Il secondo drittel è più equlibrato , l’Asiago alza il baricentro , i nostri allentano un po’ la pressione ma il ritmo e la godibilità della frazione centrale sono altissimi .
Occasioni da una parte e dall’altra , ma a 5 dal termine (15,22), l’involata di Davide Faloppa regala nuovamente il vantaggio ai Nostri.
2 a 1 , l Hafro Cortina Hockey riprende coraggio e speranza .
A 36 sec dal termine arriva però il gol ospite che spegne nuovamente le illusioni e sentimenti dei cortinesi. ( 19,24 Pavlo Sniezhnievskyi )
Terzo tempo , ultimi 20minuti di chance per recuperare le tre reti e andare almeno all’Overtime.
Si riparte nuovamente ,con la fatica che inizia a farsi sentire e l’entusiasmo nuovamente allentato dai repentini recuperi degli avversari.
Dopo pochi istanti dall’inizio del periodo finale , gli ospiti mettono una seria ipoteca sul passaggio in semifinale segnando il terzo gol con Lievore (03,56) . Ora ci vuole più di un “Miracle”..
Lentamente la lucidità e precisione vengono a mancare ,mentre i vicentini badano con sapiente ordine e disciplina a difendere l’importante vantaggio .
A 6 dal termine Giovanni Toffoli si inventa in gol del pareggio con un tiro dei suoi , ma è troppo tardi ormai , l’Asiago giunto settimo nel Masterround vola in semifinale , per i ragazzi di coach De Bettin in campionato finisce qui , con amarezza e delusione.
Una cavalcata bellissima quella dei nostri ragazzi , in questa stagione , iniziata il 10 settembre scorso , costruendo un gruppo meraviglioso che avrebbe meritato molto di più .
Infortuni con conseguenti pesantissime assenze , sopratutto nel momento caldo dei PlayOff ( Emanuele Larcher , Tommaso Alverà e Giacomo Longo ) e una formula dei Quarti di Finale non proprio azzeccata hanno decisamente contribuito a smorzare il sogno e le ambizoni dei cortinesi
Complimenti ovviamente al HC Asiago Junior 1935 per il passaggio di turno e la sportività dimostrata !

#hafroboyz #grancampionato #grangruppo #grazie 
#hazen45 #loffo21 #joe17