Il sogno Master Round si infrange ad Egna.

HC Egna Neumarkt vs Hafro Cortina

Finisce per la Sportivi Ghiaccio Cortina​ la rincorsa verso un posto utile nelle prime Sei .
L’ultimo filo di speranza si spezza nella Bassa Atesina .
Non si stappano bottiglie di Lagrein sulla via di ritorno dalla Strada del Vino , ma probabilmente si versa qualche lacrima di amarezza sui furgoni verso casa.
Lo sconforto è per non essere riusciti a raggiungere nelle ultime 4 partite quello che sembrava alla portata del nostro Team .
Ma nello sport bisogna fare i conti con gli avversari , con la fortuna e la predisposizione mentale …diciamo che tutto è andato un po nel verso storto.
Ma non drammatizziamo , il campionato è lungo ed essere fuori dal Master Round , certo non agevola , ma forse ai Nostri servirà per accrescere forza mentale, umiltà e sicurezza nei propri mezzi.
Partiremo dal primo posto nel primo girone di Qualificazione con un bonus di 6 punti . La seconda sarà proprio l’ HC Neumarkt Egna​ che avrà 3 punti a disposizione , a seguire Hockey Club Gherdëina – Gardena​( 2 punti) , Fassa Falcons – Ice Hockey​ e EC Bregenzerwald​ ( entrambe 0 punti)

Per la cronaca :

Il match si decide ai rigori  dopo che il Cortina riusciva a recuperare nel terzo drittel lo svantaggio di due reti , subite nel secondo e aver dominato  l’Overtime.

Per gli ampezzani nella lotteria dei Penalties realizza solo Patrick Rizzo.


Questo fine settimana ci si gioca lo scudetto all ‘Odegar di Asiago e siamo convinti che gli Scoiattoli mostreranno denti e unghie già dalla semifinale di sabato, alle 16,30 contro i Campioni di Italia dei Rittner Buam​.