Il Derby è stellato.

201217 HAFRO CORTINA 2 - ASIAGO "1935" 3

– RECAP –

Ritorno del derby veneto che va agli ospiti .
Questa sera all’Olimpico l’ Asiago Hockey 1935 Srl , sotto di due reti dopo il primo drittel , con un secondo perfetto, arriva al pareggio e vince con un gol in Powerplay nella terza frazione.
Un bel Cortina per metà partita , deve cedere al maggior cinismo e ordine degli avversari.

Ancora priva di Zandonella , Caletti e Iori ,  la truppa di Omicioli inizia il match con la giusta convinzione e atteggiamento ,  ma quasi immediatamente deve subito soffrire e stringere i denti  in quanto  al 0252 , Derek Roehl va ad accomodarsi nel penalybox per quattro minuti di fila.

L’Asiago spinge ma non trova il giusto pertugio, il Cortina si difende bene ed esce indenne da una situazione delicata Al primo PowerPlay a favore, gli ampezzani passano .

Bastano 17s a Riccardo Lacedelli ,dopo una splendida combinazione con Brace e Torquato ,  per infilare sotto il sette la porta difesa da Frederic Cloutier. 

I Cortina gioca , pattina e concede pochissimo , e ancora in PP raddoppia con Francesco De Biasio al 12,09.

Termina il primo periodo e i Nostri vanno in spogliatoio tra gli applausi convinti del pubblico dell’Olimpico.

Ad inizio frazione centrale Torquato e Co. hanno a disposizione circa un minuto di PP residuo , ma l’occasione di uomo in più non viene sfruttata come le precedenti , al contrario, sul finire della penalizzazione inflitta a Davide Conci è lo stesso giocatore asiaghese , rientrante sul ghiaccio ad involarsi e dopo una combinazione perfetta con Dal Sasso e Bardaro a trovare il primo gol vicentino .

Partita riaperta.

I vice-campioni di Italia ,  alzano il baricentro  mettendo in apprensione la difesa ampezzana .Retroguardia di casa che deve cedere , dopo un insistito PP ,al gol che vale il pareggio di Antony Bardaro.

Tutto da rifare e inerzia del match che si sposta a favore degli ospiti .

Si arriva alla seconda sirena sul risultato di 2 pari .

Nel terzo tempo è l’equilibrio il comune denominatore , con  nessuna delle due squadre  disposta ad osare  più del lecito. Come si presumeva, la partita avrebbe potuto essere decisa dagli Special Teams , ed in effetti così accade.

Il nuovo straniero del Cortina , Derek Roehl ,viene sanzionato  con in 2+2 (46,20) e mette nuovamente  in seria difficoltà i suoi compagni che devono alzare bandiera bianca dopo 3 minuti alla marcatura di Marco Rosa (49,31)

Il Cortina non ci sta e crede nella possibilità di recuperare il pareggio , ma gli ospiti dimostrandosi squadra forte e quadrata,  concedono pochissimo e con cura e saggezza tattica portano il match al termine ,guadagnando il bottino pieno . 

Finisce 3 a 2 per l’Asiago Migross .