Finale lontana , ma la speranza è viva .

PlayOff - Semifinale - Gara 3 250317 - Rittner Buam 7 vs Hafro Cortina 1

RECAP
250317
PlayOff – Semifinale – Gara 3
Rittner Buam 7 –Hafro Cortina Hockey 1
“Il Renon è privo di Fabian Ebner. Il Cortina si presenta a Collalbo privo di Francesco Adami , squalificato per due giornate in gara 2 e Ronny De Zanna per infortunio ( stagione finita) . Gli ampezzani ritrovano dopo tre partite Nicola Fontanive che ha scontato le sue giornate di squalifica. Inizio di partita molto nervoso fra Renon e Cortina, con i padroni di casa che mettono subito la loro impronta su Gara 3 sfruttando le occasioni che invece i giocatori di Omicioli non riescono a finalizzare a dovere. Dopo cinque minuti il Renon passa in superiorità numerica con Oscar Ahlströhm, poi gli ospiti non riescono a rispondere con l’uomo in situazione di power play, e nella seconda parte del periodo, nel giro di 2 minuti, gli altoatesini si portano sul 3-0 grazie alle reti di Janis Sprutks e Tommaso Traversa. In precedenza Dan Tudin ha colpito la traversa. Dopo il time out della panca cortinese gli ospiti cercano di migliorare la propria disciplina difensiva contro una squadra che non perdona alcun errore in nessun caso. Nei restanti minuti di prima frazione c’è solo il Renon sul ghiaccio anche per le troppe penalità prese da un Cortina nervoso e incapace di trovare la qualità per accorciare le distanze, e che si salva grazie a De Filippo che ferma miracolosamente le conclusioni di Simon Kostner e Borgatello evitando di andare al primo riposo senza speranza per il proseguo della gara. Nel periodo centrale il Cortina sembra reagire con decisione, tanto da andare a segno in inferiorità dopo una grande azione in velocità di Riley Brace. Ma Thomas Spinell ristabilisce poi le distanze con un tocco ravvicinato su cui De Filippo non può fare nulla. Poco dopo coach Omicioli decide di schierare sul ghiaccio 4 linee offensive e di sostituire il portiere: entra Martino Valle Da Rin che comincia subito a mettersi al lavoro sulle conclusioni di Tudin e Viktor Ahlströhm. I Buam continuano a macinare ghiaccio e arrivano al 5-1 su un grande numero di Traversa che batte poi Valle Da Rin con un elegante rovescio. Il nervosismo continua ad essere una costante del Cortina, costretto a rinunciare al suo uomo migliore, quel Riley Brace che incappa in una penalità maggiore (2’+10’), negli ultimi frangenti del secondo periodo. Proprio nel finale la gara si fa incandescente con il Renon che gioca in doppia superiorità senza forzare troppo prima del secondo intervallo. Terzo periodo in cui il Cortina ci prova ma crolla di schianto dopo gli ultimi tentativi. Dopo poco più di un minuto ci pensa Tudin a mettere la parola fine sull’esito della gara, affiancato da un grande Sprukts nella solita fase di superiorità, mentre il Cortina lascia praticamente il resto delle iniziative ai “Buam” sul loro ghiaccio di casa. A ridosso di metà periodo Viktor Ahlstrom sigla la rete del 7-1. Il resto del match risulta una lunga fase di scarico per le due squadre che ormai pensano a Gara 4 di martedì, specie i cortinesi che non sono mai stati veramente in partita sul ghiaccio della Ritten Arena.
credits : Sky Alps Hockey League