Dominata e domata la quinta in classifica !

Hafro Cortina vs EHC Lustenau 7 - 3

GAME RECAP 070117
Bastano due soli minuti per capire chi è la squadra più motivata sul ghiaccio .
Ne servono quasi 50 però per vincere un match dove il divario tecnico-atletico tra le due formazioni è stato palese dall’inizio alla fine .
EHC Lustenau , quinto in classifica , incappa in una giornata da dimenticare .
La Sportivi Ghiaccio Cortina non è quella del 4 ottobre scorso e i Leoni del Voralberg sono ancora sul torpedone quando ” Il Poeta” Zack Torquato, in powerpaly ,infila il sette della porta di Patrick Machreich (01,16 PP) .
Un giro completo di lancette , neanche il tempo di riprendersi e gli austriaci vanno ancora in tilt , Andrea Moser Dreo ringrazia …ed esulta per il suo secondo gol nelle ultime due partite.(02,20)
Il periodo scorre via a ritmi blandi , ma con un unica formazione sul ghiaccio , quella di casa, che amministra e colpisce appena ne ha voglia….
Caletti si becca un bel 2+2 , ma i Leoni non ruggiscono neanche con l’uomo in più , ci pensa la premiata ditta Torquato-Brace a svegliare il pubblico e ravvivare la serata.
Con l’uomo in meno , Zack con un passaggio da cineteca lancia il collega Riley che si infila a 100 all’ora, mette giù il goalie e piazza la il puck sotto l’incrocio(13,37 PK).. E’ 3 a 0 a fine primo tempo .
Giocano meglio gli austriaci nel secondo drittel , e la squadra di casa reagisce senza troppo vigore , ma comunque punendo gli avversari ogni qualvolta questi si illudano di tornare in partita.
Alla prima occasione biancoceleste ,ancora “Big Ticket”Riley Brace sfugge in 1 vs 0 e anche stavolta l’estremo ospite deve raccogliere il puck alle sue spalle (03,39)
I ragazzi di Drew Omicioli si siedono un poco sugli allori , lasciano tirare gli austriaci con una certa frequenza , e dopo alcuni tentativi prima Grinciskis e poi Winzig riaprono clamorosamente il match .
Si preannuncia una terza frazione interessante , ma a 2 secondi dal termine , a schiantare l’entusiasmo della squadra di Ressmann ci pensa “Il Duca ” Nicola Fontanive , ed è 5 a 2.(19,58)
Nel terzo ed ultimo tempo a riaccendere le speranze dei leoni ci pensa ancora ,con un grande gol , il lettone Grinciskis ,
Arriva ancora il castigo , questa volta con il bastone , “violento” di Riley Brace che di potenza corona la sua tripletta , Giù il cappello per ” Big Ticket” ….ed è il caso di dirlo la sua prestazione questa sera vale il prezzo del biglietto.
Mentre ormai gli austriaci iniziano a pensare al lungo viaggio di ritorno , arriva anche il secondo gol del “Duca” Nicola Fontanive .
Finisce 7 a 3 , gli ampezani accorciano proprio sul EHC Lustenau e rimangono in scia dell’ Asiago Hockey 1935 per la corsa ad un posto nelle prime 6 .